Test Sensore di temperatura CORE

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Staff member
Diretur
6/16/03
11,709
228
0
98
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
Il ciclismo è diventato in tempi recenti terreno fertile per ogni tipo di applicazione scientifica con conseguenti gadget. Uno di questi che si è ritagliato recentemente il proprio spazio è il sensore di temperatura corporea. E qui trattiamo quello che per primo si è proposto al grande pubblico con un...
Leggi tutto...
 
  • Like
Reactions: lollo72

lollo72

Biker velocissimus
7/25/12
2,576
1,487
0
51
Romagnano Sesia
Visit site
Mi domando se questo è ancora SOPRT ! La ricerca spasmodica delle prestazioni diventa l'obbiettivo e si tralascia l'aspetto ludico ricreativo che dovrebbe avere l'attività fisico psichica sportiva . Mi chiedo fin dove arriverà l'agonismo .
Portare all'estremo il proprio corpo per raggiungere le massime prestazioni è salutare oppure può provocare conseguenze nel futuro ?
Perlomeno il controllare la temperatura corporea per mantenerla a certi livelli può essere salutare , i metodi per raggiungere tale obbiettivo possono essere discutibili .
 
  • Like
Reactions: A.L.E 71

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,668
6,366
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Mi domando se questo è ancora SOPRT ! La ricerca spasmodica delle prestazioni diventa l'obbiettivo e si tralascia l'aspetto ludico ricreativo che dovrebbe avere l'attività fisico psichica sportiva . Mi chiedo fin dove arriverà l'agonismo .
Portare all'estremo il proprio corpo per raggiungere le massime prestazioni è salutare oppure può provocare conseguenze nel futuro ?
Perlomeno il controllare la temperatura corporea per mantenerla a certi livelli può essere salutare , i metodi per raggiungere tale obbiettivo possono essere discutibili .
beh è la stessa cosa per il culturista amatoriale che 50 anni fa si mangiava mezzo kg di carne al giorno e vedeva i muscoli crescere
o il tiratore di arco che allenandosi 2 ore tutti i giorni vedeva la sua precisione aumentare
o il podista che vedeva che correre a piedi 50km a settimana migliorava il passo

se si vogliono raggiungere obiettivi un minimo ambiziosi servono sacrifici, poi nessuno è obbligato a farli
 
  • Like
Reactions: gattobastardo

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Staff member
Diretur
6/16/03
11,709
228
0
98
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
La ricerca spasmodica delle prestazioni diventa l'obbiettivo

Lo diventa se lo vuoi. Non è che basta il sensore per ricercare le prestazioni. Fare heat training, sensore o no, è già una cosa che credo ben pochi siano disposti a fare. Per chi lo fa è chiaro che la prestazione sia l'obiettivo. Il sensore è solo un aiuto (non necessario, imho).

Per l'amatore "medio" è sicuramente una cosa superflua (o Overkill, che rende bene). Ma direi che il prezzo mette al riparo da eventuali tentazioni frivole...
 
  • Like
Reactions: DrPeperino

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,342
2,680
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Il sensore CORE non è un semplice termometro, ma si basa su un sensore Seebeck
Il che lo rende un termometro a termocoppia come quelli che si usano per verificare se si ha la febbre. Che cos'è un "semplice termometro"? Assumendo che non possa essere a fluido, rimangono praticamente tre tipi di misuratori: a termocoppia, a termistore e IR. Lasciando stare gli ultimi che sono generalmente pietosi, che si basino su termocoppia o termistore ai fini pratici non cambia molto. Nessuno è ormai granché "esotico" tecnologicamente parlando. Non tanto da giustificare cifre astronomiche se non altro. Immagino che qui si paghi per tutto un sistema HW e SW ben strutturato, ma l'HW è cosa al giorno d'oggi piuttosto banale.
 

Maiella

Biker Maiellensis
2/3/15
2,655
3,051
0
42
Maiella/Abruzzo
Visit site
Bike
Black Forest Pro/Whistler Pro by Focus
Giusto sottolineare che questo termometro non é niente di chissà quanto tecnologicamente avanzato, e la non novità é l'interfaccia con i dispositivi e i programmi associati (cosa che vale anche per PM, cardiofrequenzimetri, sensori per il rilevamento della glicemia, questi ultimi vietati in gara).
Per quanto riguarda l'utilità, é ovvio che agli amatori non serve, mentre per i professionisti quello della temperatura può essere un parametro non soltanto finalizzato alla competizione, ma anche per salvaguardare la salute nei periodi più caldi della stagione: impiegarlo al Tour o in altre gare in cui si corre con temperature di 40 gradi può essere utile, soprattutto per monitorare attività cardiaca e pressione sanguigna.
Ci metto anche un po di malizia: é risaputo che nel ciclismo si assume il paracetamolo in modo sistematico proprio per ottenere l'effetto antipiretico in assenza di febbre. La prescrizione dei quantitativi sarà ancora più accurata.
 
  • Like
Reactions: AlfreDoss

Gigispeed3

Biker superis
2/4/16
347
375
0
Marostica
Visit site
Bike
Nomad 6
Quindi dopo quelli che guardano il telefono per capire se fuori piove o fa sole ( perchè affacciarsi alla finestra è da antichi) , arrivano quelli che hanno bisogno del termometro sul garmin, per capire se togliersi la maglietta o mettersi il gilet...ma per favore...
 
  • Haha
Reactions: Riz 73 and Maiella

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,668
6,366
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
Quindi dopo quelli che guardano il telefono per capire se fuori piove o fa sole ( perchè affacciarsi alla finestra è da antichi) , arrivano quelli che hanno bisogno del termometro sul garmin, per capire se togliersi la maglietta o mettersi il gilet...ma per favore...
il meteo lo si guarda per le PREVISIONI.. quindi per capire se rimarrai bloccato causa un temporale ad esempio... direi che è buona norma darci un occhiata prima del giro (ci si mettono 30 secondi) onde evitare di chiamare i soccorsi come fanno tanti sprovveduti

poi scusa la tecnologia la usiamo tutti, si usa il cardio, si usa il gps, chi non usa il gps usa le cartine, poi si usa la bici, che invece si potrebbe andar a piedi, e anche chi va a piedi usa l'auto per avvicinarsi alle camminate.

se vuoi ritornare al medioevo comunque sei libero di farlo
 

Ser pecora

Diretur Heiliger Geist
Staff member
Diretur
6/16/03
11,709
228
0
98
Vico Road, Dalkey
www.prosecco.com
Immagino che qui si paghi per tutto un sistema HW e SW ben strutturato, ma l'HW è cosa al giorno d'oggi piuttosto banale.

Vero, ma dipende anche sempre da com'è implementato. Se è per questo il terzista di Core produce anche le e-pills da ingoiare, a soli 80eu

...poi pero' servono gli strumenti per attivarla e visualizzare i dati...e si arriva a 2000.

Quindi c'è sempre la via di mezzo tra "wow" e "il mio falegname con 30eu lo faceva meglio".

Ad ogni modo è un prodotto che ha un suo target ed il prezzo dipende ovviamente anche da quello. Com'è ovvio che si tratta di un prodotto che tolto quel target per il restante 99% (?) degli utenti è solo fonte di ilarità.

Anche io personalmente, a test finito, l'ho riposto in un cassetto per le generazioni future, ma ad essere onesti ha più senso 270eu per questo che 400 per una ridicola gabbietta CeramicSpeed se uno cerca qualche guadagno prestazionale reale.
 

Gigispeed3

Biker superis
2/4/16
347
375
0
Marostica
Visit site
Bike
Nomad 6
il meteo lo si guarda per le PREVISIONI.. quindi per capire se rimarrai bloccato causa un temporale ad esempio... direi che è buona norma darci un occhiata prima del giro (ci si mettono 30 secondi) onde evitare di chiamare i soccorsi come fanno tanti sprovveduti

poi scusa la tecnologia la usiamo tutti, si usa il cardio, si usa il gps, chi non usa il gps usa le cartine, poi si usa la bici, che invece si potrebbe andar a piedi, e anche chi va a piedi usa l'auto per avvicinarsi alle camminate.

se vuoi ritornare al medioevo comunque sei libero di farlo
mio caro lorenzo,
hai presente quando ti alzi al mattino e decidi di farti un giro? bene
io apro la finestra e guardo fuori, se per te è strano farlo, non so cosa dirti, io mi dileggerò nel farlo anche per darti fastidio a sto punto :mrgreen:

poi qui si parla di un termometro.
che farà anche la differenza in qualche atleta, per carità, ma è il caso mio? no
è il caso tuo? non lo so e francamente , manco mi frega

dunque al medioevo , non ci sono , se ci vuoi andare tu, libero di farlo, a me ,ripeto, frega una beata fava

dato che siamo ancora liberi di esprimere un parere,
mi esprimo liberamente dichiarando che secondo me, i miei bisogni, il mio modo di vivere questo sport, è inutile.

se non ti va bene, non mi interessa, problemi tuoi.
 

albatros_la

Biker assatanatus
6/25/09
3,342
2,680
0
Collegno (TO)
www.flickr.com
Vero, ma dipende anche sempre da com'è implementato. Se è per questo il terzista di Core produce anche le e-pills da ingoiare, a soli 80eu

...poi pero' servono gli strumenti per attivarla e visualizzare i dati...e si arriva a 2000.

Quindi c'è sempre la via di mezzo tra "wow" e "il mio falegname con 30eu lo faceva meglio".

Ad ogni modo è un prodotto che ha un suo target ed il prezzo dipende ovviamente anche da quello. Com'è ovvio che si tratta di un prodotto che tolto quel target per il restante 99% (?) degli utenti è solo fonte di ilarità.

Anche io personalmente, a test finito, l'ho riposto in un cassetto per le generazioni future, ma ad essere onesti ha più senso 270eu per questo che 400 per una ridicola gabbietta CeramicSpeed se uno cerca qualche guadagno prestazionale reale.
La pillola ha un costo decisamente più giustificato. Se produci un qualsiasi oggetto da ingoiare e che contiene una pila, devi passare, giustamente, attraverso un'infinità di test e certificazioni. D'altro canto se qualcosa va storto, per quanto sia un oggetto di infima potenza, le cose possono finire molto male.
Trovo curioso che abbia comunque una lettura così poco precisa: 0.2 °C non è poco, sia sul piano strumentale sia, immagino, sul piano dello stato fisico se si cerca di evitare un problema incipiente.
È comunque un oggetto curioso: non sapevo di questa pratica, sebbene tutti sanno che i crampi, ad esempio, sono causati da una eccessiva temperatura del muscolo. Non servirà all'amatore, anche se mi chiedo quanti amatori scoppiano tirando troppo nei mesi estivi. Il cuore se non altro, sicuramente più monitorato, quando arrivi alla soglia massima non lo spingi oltre...
 

stefanocucco83

Biker superioris
5/13/14
917
290
0
Calavino (TN)
Visit site
Di fatto se si fanno allenamenti sui rulli, si fanno anche allenamenti Heat.. Io certi allenamenti sui rulli non sono riusciti a finirli perchè non sapevo più come dissipare il calore corporeo, asciugamani intrisi di sudore etc....sensazioni pessime insomma, si molla perchè stressati dal sudore che ti gocciola da ogni pertugio e dal caldo assurdo che si prova "internamente" più che per la fatica muscolare/cardiaca..
Comunque mi ha dato da pensare il fatto che ai professionisti gli diano bevande fredde... ma non è molto rischioso? Io ricordo ancora che da piccolo ero svenuto/vomitato proprio perchè al mare, accaldato dalla spiaggia mi ero buttato in doccia (calda)...poi esco e mi bevo un bicchierozzo di coca cola gelato..
A me capita anche di avere qualche problemino digestivo, se dopo un giro tosto, con ancora i battiti alti magari mangiucchio qualcosa e bevo qualche cosa di troppo freddo post doccia.
 
  • Like
Reactions: Riz 73

lorenzom89

Biker dantescus
10/23/10
4,668
6,366
0
emilia romagna
Visit site
Bike
mtb
mio caro lorenzo,
hai presente quando ti alzi al mattino e decidi di farti un giro? bene
io apro la finestra e guardo fuori, se per te è strano farlo, non so cosa dirti, io mi dileggerò nel farlo anche per darti fastidio a sto punto :mrgreen:

poi qui si parla di un termometro.
che farà anche la differenza in qualche atleta, per carità, ma è il caso mio? no
è il caso tuo? non lo so e francamente , manco mi frega

dunque al medioevo , non ci sono , se ci vuoi andare tu, libero di farlo, a me ,ripeto, frega una beata fava

dato che siamo ancora liberi di esprimere un parere,
mi esprimo liberamente dichiarando che secondo me, i miei bisogni, il mio modo di vivere questo sport, è inutile.

se non ti va bene, non mi interessa, problemi tuoi.
non è che non mi va bene, ho solo fatto presente alcuni aspetti non logici nel tuo ragionamento.

se per te tecnologia = cose inutili allora immagino che non usi neanche il cardio, non usi il gps, non usi una bicicletta, non usi il cellulare per metterti d'accordo con gli amici, non usi l'auto ecc..

fai analisi purtroppo molto superficiali, se mi trovo in dolomiti e devo fare un giro che arriva a 3000 di dsl , mi sveglio, guardo fuori dalla finestra e il cielo azzurro poi parto e dopo 5 ore mi trovo nel mezzo di una tempesta coi fulmini e ci lascio le penne.. beh forse quello sguardo al meteo mi faceva comodo.

idem per quanto riguarda questo sensore di temperatura , se avessi letto attentamente l'articolo c'è scritto
Chiaramente l’efficacia o meno di questo sensore è legato allo svolgimento dei relativi allenamenti. Allenamenti che personalmente trovo terribili da svolgere: vestiti pesantemente, sui rulli, senza ventilatore le sensazioni sono tutt’altro che piacevoli e serve grande motivazione per svolgerli.
quindi questo sensore serve a tutto fuorchè "capire se togliersi la maglietta o mettersi il gilet" anche perchè per capire quello basta il termometro nel ciclocomputer...
 

Classifica giornaliera dislivello positivo

Classifica mensile dislivello positivo