cisti sinoviali e tendinite

Happykiller

Biker pazzescus
3/4/05
13,797
123
0
Lac Leman
broadbandsports.com
Bike
Sentinella
Buongiorno,
approfitto della nuova sezione e della cortesia del dottor Pegoli per chiedere un consiglio:
In seguito ad alcuni traumi, le radiografie avevano mostrato alcune ossa della mano incrinate e la presenza di numerose piccole cisti nella mano e nel polso.
Non ho mai fatto un'ecografia per esaminare più nel dettaglio la cosa, perché il il problema non era grave e non mi avevano allarmato con prospettive di peggioramento.

Le 10-12 ore al giorno di lavoro al computer non solo mi danneggiano la vista, ma mi provocano una lieve sofferenza cronica al polso destro e una mobilità "libera" limitata soprattutto nel polso destro, nel senso che, riferendomi ad una posizione iniziale con il dorso delle mani verso l'alto:
- con le mani giunte, quindi con rotazione "forzata", il polso sinistro riesce a far ruotare in su il dorso della mano di 100° rispetto all'avambraccio, mentre il destro arriva a 90°;
- con movimento libero, usando solo i muscoli del braccio in questione, riesco a ruotare in su la mano sinistra di 50°, mentre la destra di 40°.
Le rotazioni di lato e in basso invece sono ottime in entrambe le mani e non c'è differenza tra rotazione libera e assistita.

Quand'ero andata da un medico dello sport, egli mi aveva manipolato l'articolazione, sciogliendomi quella treccia annodata di tendini confusi e restituendomi parecchia mobilità. Purtroppo però l'effetto benefico del massaggio è scemato rapidamente.

Ora uso un piccolo cuscino sotto al polso per rilassare maggiormente la mano nell'utilizzo del mouse, ma il fastidio intenso rimane.
Ultimamente appoggiarmi sulle mani aperte, come per fare i piegamenti sulle braccia, mi provoca un dolore insopportabile, anche con carico ridotto.

- Le cisti nella mano peggiorano questa tendinite?
- Nel caso di operazione con ago aspirato, è forte il rischio che si riformino?
- È meglio prevedere un ricorso periodico a massaggi per sciogliere quel pasticcio articolare provocato da bici+mouse o un intervento chirurgico per eliminare le piccole cisti potrebbe ridurre drasticamente il ricrearsi di una situazione infiammata?

La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Buona giornata!
 

drpegoli

Biker serius
9/13/10
203
0
0
Milano
www.drpegoli.com
Buongiorno,
approfitto della nuova sezione e della cortesia del dottor Pegoli per chiedere un consiglio:
In seguito ad alcuni traumi, le radiografie avevano mostrato alcune ossa della mano incrinate e la presenza di numerose piccole cisti nella mano e nel polso.
Non ho mai fatto un'ecografia per esaminare più nel dettaglio la cosa, perché il il problema non era grave e non mi avevano allarmato con prospettive di peggioramento.

Le 10-12 ore al giorno di lavoro al computer non solo mi danneggiano la vista, ma mi provocano una lieve sofferenza cronica al polso destro e una mobilità "libera" limitata soprattutto nel polso destro, nel senso che, riferendomi ad una posizione iniziale con il dorso delle mani verso l'alto:
- con le mani giunte, quindi con rotazione "forzata", il polso sinistro riesce a far ruotare in su il dorso della mano di 100° rispetto all'avambraccio, mentre il destro arriva a 90°;
- con movimento libero, usando solo i muscoli del braccio in questione, riesco a ruotare in su la mano sinistra di 50°, mentre la destra di 40°.
Le rotazioni di lato e in basso invece sono ottime in entrambe le mani e non c'è differenza tra rotazione libera e assistita.

Quand'ero andata da un medico dello sport, egli mi aveva manipolato l'articolazione, sciogliendomi quella treccia annodata di tendini confusi e restituendomi parecchia mobilità. Purtroppo però l'effetto benefico del massaggio è scemato rapidamente.

Ora uso un piccolo cuscino sotto al polso per rilassare maggiormente la mano nell'utilizzo del mouse, ma il fastidio intenso rimane.
Ultimamente appoggiarmi sulle mani aperte, come per fare i piegamenti sulle braccia, mi provoca un dolore insopportabile, anche con carico ridotto.

- Le cisti nella mano peggiorano questa tendinite?
- Nel caso di operazione con ago aspirato, è forte il rischio che si riformino?
- È meglio prevedere un ricorso periodico a massaggi per sciogliere quel pasticcio articolare provocato da bici+mouse o un intervento chirurgico per eliminare le piccole cisti potrebbe ridurre drasticamente il ricrearsi di una situazione infiammata?

La ringrazio anticipatamente per la risposta.
Buona giornata!
per quanto riguarda le cisti ossee, se non sono molte grosse, non hanno significato patologico, sono spesso reperti casuali quando si fanno radiografie per altre ragioni.
Le cisti, se di cisti tendinee si tratta, hanno indicazione ad essere rimosse solo se fanno male o limitano i movimenti. La limitazione del polso è dovuta ad una infiammazione dei tendini flessori, verso la quale le cisti possono contribuire in parte.
Oggigiorno non si tende più ad aspirare le cisti, rimane il sacchettino e la recidiva è estremamente elevate
a disposizione
drpegoli
 

drpegoli

Biker serius
9/13/10
203
0
0
Milano
www.drpegoli.com
Sinceramente non so cosa possa fare un massaggio in caso d una infiammazione dei tendini. sarebbe più utile cercare di dare loro un po di tempo, magari con un tutore notturno e della terapia fisica (tecar)
Le cisti sono l'ultimo dei problemi se non grosse: in caso avessi dei dubbi fai una visita specialistica vicino alle tue parti
Buona serata
drpegoli
 

Tullia

Biker novus
2/1/23
2
0
0
48
Spilimbergo
Visit site
Bike
bianchi
Buongiorno, mio figlio di 15 anni ha una ciste tendinea al polso sx e un inizio anche al dx. Pratica la mtb a livelli agonistici e vorrei capire se c'è una possibile correlazione tra la formazione di queste cisti e la posizione in sella. Grazie per l'attenzione, Tullia
 

Classifica mensile dislivello positivo